Salta al contenuto principale
Image
Mazzone - Illustrazione Tacchetti di Provincia

Mister di provincia

Li conosciamo come allenatori “di provincia”, ma in realtà sono leader e condottieri, autori di grandi, piccoli capolavori sportivi.

Stefano Cusin, dove c'è calcio

Una vita in viaggio, nei luoghi più sperduti del pianeta, ad insegnare calcio, laddove prima non c’era quasi niente. Stefano Cusin, l’allenatore giramondo canadese, ma di origini italiane. Collaboratore storico di Walter Zenga, ma non solo…
5 minuti Leggi subito

Michele Marcolini, un italiano a Malta

Da giocatore era un centrocampista dinamico con una buona visione di gioco, bandiera del Chievo. Dopo il ritiro, Michele Marcolini , diventa allenatore e dopo una lunga gavetta culminata con la vittoria della Coppa Italia di Serie C con l'Alessandria, decide di sposare il progetto tecnico della Federazione maltese e diventare CT della Nazionale e Direttore Tecnico di tutto il movimento calcistico maltese.
5 minuti Leggi subito

Domenico Tedesco, una furia di ingegnere

Calabrese di nascita, germanico d’adozione. Dopo aver stupito con lo Schalke e aver portato al Lipsia il primo trofeo della propria giovane storia, ora a Domenico Tedesco spetta il compito più difficile: portare i talenti del Belgio a vincere un titolo dopo anni di promesse non mantenute.
8 minuti Leggi subito

Vanni Sartini, l'allenatore del futuro

Alla scoperta dell’allenatore dei Vancouver Whitecaps, capace già di vincere due titoli con il club canadese. Partito dai campi dilettantistici fiorentini e formatosi tecnicamente a Coverciano. Prima di volare oltre oceano, per vivere il proprio sogno americano.
6 minuti Leggi subito

Paolo Nicolato, il grande salto

Dopo anni di gavetta nelle giovanili del Chievo e dopo il percorso federale con le giovanili azzurre, l’allenatore vicentino ora approda in Lettonia. Per provare a emulare quanto fatto nel basket da Luca Banchi.
8 minuti Leggi subito

Enzo Maresca, esiliato e felice

Bocciato ed esonerato a Parma, ora Maresca sta esprimendo al meglio il proprio calcio a Leicester, alla ricerca del ritorno in Premier League. Pronto a farci rimpiangere un altro allenatore italiano che non abbiamo saputo appieno valorizzare.
7 minuti Leggi subito

Francesco Calzona, mi manda Marek

Da secondo di Sarri e Spalletti a nuovo allenatore del Napoli. Francesco Calzona e la propria vita, cambiata all’improvviso da una chiamata di Hamsik.
7 minuti Leggi subito

Francesco Farioli, il filosofo di Barga

Classe 1989, uno dei più giovani allenatori in circolazione, dopo i record ottenuti in Turchia sta ora stupendo tutti in Ligue 1 alla guida del Nizza. Un mister cresciuto tra campo e lavagna, e su cui per primo ha creduto Roberto De Zerbi.
7 minuti Leggi subito

Gianni De Biasi, istruttore di volo

Prima i canarini, poi le Aquile. Portati a livelli forse mai visti prima. Poi il risveglio del toro, da uno stato di torpore. E ora la sfida di Gianni De Biasi nella “terra del fuoco eterno”.
5 minuti Leggi subito

Luigi Delneri, calcio in codice

L’ artefice del miracolo Chievo, ma non solo. Tante altre le imprese compiute, nelle categorie inferiori, da Luigi Delneri. Un calcio, il suo, che va capito. Non solo nel linguaggio, indecifrabile per tutti tranne che per i suoi giocatori.
6 minuti Leggi subito

Vincenzo Italiano, niente limiti, solo orizzonti

Uno dei mister più bravi e preparati della recente Serie A, Italiano deve parte del suo successo a un direttore sportivo di appena 25 anni. Che gli dà fiducia ad Arzignano, scoprendo una specie di Italian Guardiola. E non solo per la qualità del gioco delle sue squadre.
6 minuti Leggi subito

Edoardo Reja, il teorema di Edy

Edy Reja colui che ha posto le basi per i recenti successi di Napoli, Lazio e Atalanta. Il mago delle promozioni dalla B alla A, ben 4 in carriera, in 4 piazze diverse.
5 minuti Leggi subito